.: Ensemble Prometeo :.

eng


Quando nel 1990 Martino Traversa fondò l'associazione culturale Ensemble Edgard Varèse, nessuno avrebbe immaginato che si profilava una delle maggiori realtà in campo nazionale dedicate alla musica contemporanea. Non a caso l'associazione fu intitolata a un precursore dell'esperienza elettroacustica e l'inaugurazione della rassegna Traiettorie avvenne con un omaggio a Luigi Nono, che dell'ensemble fu il principale sostenitore. Oggi, a vent'anni di distanza, quest'eredità viene raccolta dal nuovo Ensemble Prometeo che, fin dalle prime produzioni (Sixteen Dances e Imaginary Landscapes di John Cage, Die Schachtel di Franco Evangelisti), si propone di rilanciare e ulteriormente promuovere una direzione di ricerca storicamente individuata, concentrandosi sulla musica sperimentale del nostro tempo e sull'impiego delle nuove tecnologie elettroniche. L'attività dell'ensemble si affianca a quella della Fondazione Prometeo con iniziative concertistiche, discografiche, seminariali, per offrire un più ampio orizzonte di ricerca nell'ambito della musica d'oggi, oltre che uno spazio vitale alle nuove generazioni di compositori chiamati a collaborarvi.

 

 


 

In 1990, when Martino Traverso founded the Ensemble Edgard Varèse cultural association, no one would have imagined that what loomed was one of the country’s biggest contemporary music movements. It was no coincidence that the association was named after one of the precursors of the electro-acoustic experience and the inauguration of the Traiettorie show featured a tribute to Luigi Nono, who was the ensemble’s main supporter.
Today, twenty years later, this heritage is carried on by the new Ensemble Prometeo which, right from its first productions (Sixteen Dances and Imaginary Landscapes by John Cage, Die Schachtel by Franco Evangelisti) has intended to revamp and promote an historical research course concentrating on the experimental music of our time and the use of new electronic technologies. The ensemble joins the Prometeo Foundation in promoting concerts, recording enterprises and seminars to offer a brighter future for today’s music and for the new generations of musicians who are to take part in it.